Ventimiglia, Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”
Sabato 4 marzo 2017, ore 16.00
secondo appuntamento con
LA STAMPA AL MUSEO
Importanti incontri al Museo Rossi di Ventimiglia con giornalisti della stampa italiana
a cura di Miriana Rebaudo
Marinella Venegoni
“Dietro le quinte del Festival di Sanremo e della musica leggera”

La data non è casuale: il 4 Marzo 1943 nacque Lucio Dalla (e il giorno dopo, 5 Marzo 1943, Lucio Battisti) e 4 Marzo 43 è anche il titolo di una delle sue canzoni più note e apprezzate, forse il primo grande successo di Dalla, nonché uno di qui brani capaci di dare una svolta importante alla storia del Festival di Sanremo.
E il “Festivalone” come da lei stessa definito, è il cuore del secondo incontro de La stampa al Museo che vede come protagonista Marinella Venegoni, sabato prossimo (4 Marzo, per l’appunto) alle 16 al Forte dell’Annunziata (Museo Civico “Girolamo Rossi”). Critico musicale de La Stampa, “la Venegoni”, come viene chiamata nel “circo” della musica, è tra le più celebri “firme” italiane del settore e spicca anche per essere stata la prima donna a occupare questo ruolo in un quotidiano. Molto apprezzata per il suo rigore critico, è conosciuta nel settore per la sua severità, poco disponibile agli ammiccamenti. Qualità che conoscono anche i telespettatori essendo la Venegoni spesso ospite in varie trasmissioni televisive. Al suo attivo ha infatti svariate collaborazioni con la Rai, anche in campo radiofonico, dove ha condotto alcuni programmi. È stata autrice e coordinatrice di un volume pubblicato da La Stampa con titolo “Sanremo ’50”, e presso il suo giornale ha un blog specializzato, “On the Road”.
Ha vinto vari premi giornalistici per la sua attività di critico di musica pop e rock.
Dopo il successo del primo incontro con il reporter di guerra Mimmo Càndito prosegue dunque la serie di incontri che ha come protagonisti nomi importanti del giornalismo italiano: l’obiettivo è infatti anche quello di far conoscere questo mestiere, tanto più in un momento come questo dove la confusione tra informazione corretta e “valanga di notizie” (spesso non controllate) e di post-verità (bufale, per intenderci) è più grande.
I mezzi pubblici per salire al Forte partiranno alle 14,30 e alle 15,30 da via Cavour di fronte alla Scuola Francese.