Salivano sugli autobus della tratta Pieve di Teco/Albenga e durante il tragitto, consumavano delle sigarette alla marijuana. Così due giovani, uno di nazionalità marocchina di 19 anni e l’altro di nazionalità italiana di 18 anni residenti nella zona di Ortovero, erano soliti trascorrere alcuni dei loro pomeriggi.
Il loro comportamento però non è passato inosservato né dagli autisti dei bus né da alcuni viaggiatori, che hanno segnalato il fatto ai Carabinieri della Stazione di Villanova d’Albenga. I militari hanno così attuato un servizio preventivo in abiti civili nel pomeriggio delle giornate di lunedì 27 febbraio e martedì 28 febbraio, per osservare il comportamento dei giovani passeggeri.
Tra quelli presenti, hanno subito individuato i due ragazzi che, per il loro modo di fare, hanno dato adito a sospetti. Fatti scendere dal mezzo e perquisiti, i carabinieri hanno trovato addosso al giovane marocchino 2 grammi di hashish e uno spinello già pronto all’uso, mentre addosso al ragazzo italiano 1,6 grammi di marijuana: entrambi sono stati segnalati alla Prefettura per l’uso di dette sostanze.
Convinto e sentito il plauso dei passeggeri del bus e anche della cittadinanza di Ortovero, nella persona del Sindaco, che ha espresso parole di assoluto gradimento per l’operato dei militari.