Un padre avrebbe accoltellato la figlia di 12 anni perchè stava troppo al cellulare. Questa l’incredibile motivazione alla base dell’aggressione avvenuta domenica a Lavagna (Genova). E’ stata denunciata anche la nonna paterna perchè sapeva quanto successo e al momento della perquisizione della Mobile ha cercato di far sparire un sacchetto che conteneva vestiti e lenzuala sporche di sangue lanciandolo dalla finestra. La 12enne è ricoverata al Gaslini ed è fuori pericolo dopo aver subito un intervento. Il padre è in isolamento nel carcere di Marassi.