Partirà dal 1 marzo il potenziamento del servizio anti-sismica della Provincia di Imperia, con l’arrivo di due ingegneri e un geologo inviati dalla Regione Liguria per superare le difficoltà legate ai lunghi tempi di istruttoria delle pratiche. Lo ha comunicato l’assessore regionale all’Edilizia, Marco Scajola. “Nonostante si tratti di una competenza dell’Ente provinciale – spiega Scajola – la Giunta regionale ha deciso di aiutare concretamente il territorio con l’invio di tecnici in grado di sostenere un lavoro che sta creando ritardi per le autorizzazioni edilizie”. Oltre agli ingeneri anche un geologo, individuato dalla Regione, presterà servizio a Imperia. “A questo punto ci auguriamo – conclude l’assessore regionale all’Edilizia – che si sblocchi rapidamente un settore che ha creato tanti problemi a molti cittadini dell’imperiese, dovuti alla carenza di personale tecnico provinciale. In questo modo, come Regione, abbiamo voluto dare una risposta non solo alle legittime richieste dei cittadini, ma anche dei professionisti che ci avevano segnalato le difficoltà. Adesso auspichiamo che anche l’Amministrazione Provinciale di Imperia faccia la sua parte, integrando ulteriormente, il personale messo a disposizione dalla Regione”.