Approda al Consiglio di Stato la questione di legittimità del tanto discusso regolamento sulle “sale da gioco ” approvato nel novembre del 2014 dal Consiglio Comunale di Ventimiglia sull’onda del caso mediatico della Sala Scommesse di Via Roma.

A presentare il ricorso fu il titolare della sala giochi storica di Ventimiglia aperta da più di 40 anni sul lungomare. Il comune si farà rappresentare dagli avvocati Daniela e Alessio Anselmi.