E’ stato arrestato il padre della ragazzina di 12 anni accoltellata all’addome e agli arti a Lavagna (Genova). L’uomo, un ecuadoriano pregiudicato per maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato al termine di un lungo interrogatorio durante il quale è caduto più volte in contraddizione. Il padre della ragazzina aveva detto alla Polizia che la figlia era rimasta ferita mentre lui litigava con un maghrebino. L’ecuadoriano non è riuscito a spiegare perché la figlia ferita (ora è ricoverata al “Gaslini”) sia stata portata in ospedale qualche ore dopo il ferimento.