Ghivizzano Borgoamozzano-Sanremese 2-0 (1-0)
Marcatori:
Mascolo 29’ pt, Zuppardo 43’ st
Ghivizzano Borgoamozzano: Giusti, Benga Samba, Bertolucci (dal 45’ st Lelli), Gambadori, Berretta, Verruschi (dal 1’ st Lecceti), Kouadio, Russo (dal 29’ st Safina), Zuppardo, Catanese, Mascolo. (a disposizione Leon, Cordoni, Leshi, Guastapaglia, Bozzi, Micchi). Allenatore Christian Amoroso.
Sanremese: Massolo, Monteleone (dal 39’ st Martelli), Li Gotti, Cabeccia, Sirigu (dal 1’ st Castellani), Bianco, Palumbo, Taddei (dall’8 pt Negro), Gaeta, Gagliardi, Merchetti. (a disposizione Palmieri, Fiuzzi, Zanette, Sammartano, Anzaghi, Odigwe). Allenatore: Giancarlo Riolfo
Arbitro: Massimiliano Aly di Lodi (Enrico Repetto di Bolzano e Giuseppe Facchini di Parma).
Note: spettatori 150 circa; recuperi +1 pt, +3 st; ammoniti Bertolucci per il Ghivizzano, Sirigu, Castellani e Martelli per la Sanremese; calci d’angolo 4-3 per il Ghivizzano.

Cronaca: Quarta sconfitta in campionato (la seconda fuori casa, la terza del 2017) per la Sanremese. Sul campo di San Giuliano Terme il Ghivizzano vince 2-0, segnando un gol per tempo. Partono subito bene i padroni di casa. Al 3’ Russo, tutto solo davanti a Massolo, calcia a lato. Al 18’ Gaeta guadagna una punizione dai venti metri. Si incarica della battuta Cabeccia. Il suo tiro sopra la barriera viene deviato in tuffo con i pugni da Giusti.
Un minuto prima della mezzora il vantaggio dei padroni di casa. Palla filtrante in verticale di Zuppardo per Mascolo che, tutto solo davanti a Massolo, lo batte imparabilmente. La Sanremese prova a reagire e al 37’ una conclusione dalla distanza di Palumbo, complice una zolla, rimbalza male davanti a Giusti che, con la mano di richiamo, riesce a respingere. Due minuti dopo un tiro di Bertolucci viene deviato in angolo da Massolo. Sul corner successivo un colpo di testa di Zuppardo chiama ancora in causa l’estremo difensore sanremese.
Al 40’ un rimpallo favorisce Russo ma Massolo è bravo a chiudere in uscita bassa. All’ultimo minuto del primo tempo Marchetti, partito da destra, si accentra ma la sua conclusione termina alta.
La ripresa inizia con la Sanremese alla ricerca della rete del pareggio. Al 2’ cross dalla sinistra di Palumbo, testa di Castellani e palla a lato; al 7’ punizione dalla destra di Gagliardi testa di Cabeccia e giocatori ospiti che reclamano un tocco di mano in area ma il direttore di gara concede un calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner battuto alla sinistra della porta difesa da Giusti, scambio Gagliardi-Marchetti cross sul primo palo per Cabeccia che al volo di piatto manda la sfera di poco a lato alla sinistra di Giusti.
Al 13’ assist in verticale di Gaeta per Castellani che in scivolata segna il gol dell’1-1 ma l’arbitro, su segnalazione del guardialinee, annulla per fuorigioco. Al 37’ cross dalla destra di Marchetti per la testa di Castellani che, dal limite dell’area piccola, non riesce a concludere a rete. A due minuti dal 45’ Catanese ruba palla a Negro sulla linea di metà campo e lancia in verticale per Zuppardo che entra in area e segna la rete del definitivo 2-0.