Con una prestazione di forza e di grande coerenza di squadra, la Pallamano Ventimiglia ha espugnato, sabato sera 18 febbraio, il Pala San Camillo aggiudicandosi tre punti importantissimi nella corsa alla vittoria del Campionato di Serie B.
L’incontro è stato dominato nel primo tempo dai ragazzi frontalieri, che hanno disputato una frazione di gara perfetta, acquisendo alla pausa un vantaggio importantissimo di 9 reti(17-8).
Nella ripresa, la San Camillo, ha dimostrato un grande carattere ed ha cercato di reagire per non far si che il passivo fosse troppo umiliante. Malatino approfittava del vantaggio, per provare tutta la rosa a disposizione, di cui fanno parte giocatori delle squadre Under 18 ed Under 16, ne veniva fuori un secondo tempo più equilibrato ed il risultato finale si fissava sul 28-21.
Con questi tre punti i leoni ponentini, confermano la loro leadership in Campionato, in attesa dell’incontro di sabato prossimo tra le inseguitrici del Bordighera e del Valpelice.
“Abbiamo giocato una buona partita, dove durante la prima frazione di gara, abbiamo dimostrato tutta la nostra forza, questo ci ha poi permesso di fare delle rotazioni importanti per dare tempo di gioco a tutta la rosa di giocatori presenti questa sera. Scegliere un giocatore come migliore in campo non è facile, perché tutti i nostri giocatori, hanno disputato un ottima prestazione.
Miglior realizzatore è stato il nostro capitano Uras con 8 reti, seguito da D’Attis con 6 reti, ma da sottolineare anche la prova del nostro portiere Borgna, che da qualche settimana, sta sfoderando delle prestazioni molto interessanti, insieme a tutta la difesa, che ha trovato i giusti equilibri ed ha in Charden M’Bouta, un regista difensivo di grande esperienza”.

Tabellino della gara:
San Camillo Imperia-Pallamano Ventimiglia 21-28(p.t. 8-17)
Pallamano Ventimiglia: Borgna(p.), Coccoluto(p.), Cabri(3), D’Attis(6), Uras(8), Lina(3), M’Bouta, Malko, Benini(1), Iorio(1), Bollo(1), Hali, Riceputi(4), Campuzano.
Allenatori: Malatino-Antoniol