Quattro vittorie e due sconfitte nel fine settimana delle giovanili del Ventimiglia. Ma questo week end verrà ricordato soprattutto per il brutto infortunio al giocatore degli allievi Mario Comandé, infortunio che arriva ad una settimana da quello capitato ad un altro granata (Francesco Fazzari).
Ferma la juniores, cominciamo proprio dagli allievi che al Marzocchini hanno travolto il Riva Ligure con un netto 7-0. Le reti granata sono state messe a segno da Cento (2), Faraone (2), Falone, Botzari e Misitano. Nel mezzo di una partita a senso unico, l’infortunio a Comandé caduto malamente durante una fase di gioco e senza alcun fallo da parte avversaria. Il granata dovrà ora essere sottoposto ad una risonanza ad un ginocchio per valutare possibili lesioni al menisco.
Bravi anche i giovanissimi 2002, che si sono dovuti piegare (1-3) ad una grande società, il Genoa, ma senza sfigurare: anzi. I granata si sono trovati in vantaggio con Farruggia, poi hanno sfiorato in 2-3 con una palla di Managò stampatasi sulla traversa.
Vittoriosi invece i giovanissimi 2003 sul Genoa femminile: 4-1 con tripletta di Ballestra e un’altra rete di Saccà.
Gli esordienti 2004 non sono riusciti ad espugnare il campo del Don Bosco e hanno perso 2-0. Nell’analogo derby tra gli esordienti 2005, questa volta l’hanno spuntata i granata. Risultato 5-1, reti per il Ventimiglia di Bertone (2), Verardi, Schitzer, Bacigalupi. Infine i pulcini 2007 hanno battuto il Taggia 3 tempi a 2.