Per vendicarsi del mancato rinnovo contrattuale ha bloccato per il centro di prenotazioni analisi della Regione Liguria per un giorno intero. Un attacco informatico che ha mandato in tilt i pc e lasciato centinaia di pazienti senza la possibilità di prenotare visite e analisi.
Il gup Claudio Siclari ha rinviato a giudizio per accesso abusivo del sistema informatico e interruzione di pubblico servizio Massimo Bussadori, 45 anni.
Secondo la Polizia postale Bussadori, impiegato di una cooperativa che gestisce il Cup, inserì l’1 giugno 2015 un virus nel sistema. I computer si accendevano e spegnevano di continuo impedendo agli addetti di lavorare.