La Squadra Mobile di Imperia ha avviato un’indagine al Casinò di Sanremo dopo la sospensione di un croupier che avrebbe fatto sparire dei contanti durante le operazioni di cambio avvenute alla roulette. Gli agenti hanno acquisito i filmati delle telecamere. Le “manovre” del croupier, 60enne con esperienza ultra trentennale, sono risultate molto rapide. Come scrive Giulio Gavino su “La Stampa” le banconote invece di finire nella “cassa” della roulette sarebbero state infilate in tasca. La sospensione del dipendente è scattata dopo accertamenti interni al Casinò.