Sabato 18 febbraio alle ore 18 alla Mondadori Bookstore di Bordighera, Marco Damele aprirà in anteprima nazionale il “Biodiversità Tour 2017” presentando il suo nuovissimo libro “La Cipolla Egiziana. Origine Storia Coltivazione Cucina (Edizioni Zem). Per l’occasione introdurrà l’incontro la Senatrice della Repubblica Donatella Albano, Commissione Agricoltura al Senato.
“La storia recente ha confermato l`importanza della cipolla egiziana per il fabbisogno alimentare umano e dopo decenni in cui se ne erano perse letteralmente le traccia, questo antico bulbo, conosciuto e amato anche dal botanico recentemente scomparso Libereso Guglielmi, sta vivendo una seconda giovinezza, grazie ad attività incessanti di recupero, promozione gastronomica e studio con collaborazioni anche al di fuori del territorio nazionale da parte di agricoltori moderni che guardano alla biodiversità come al futuro dell’intero comparto agroalimentare italiano.
La tutela della biodiversità , alla base del libro fresco di stampa di Marco Damele dedicato proprio all’esperienza personale di coltivazione della cipolla egiziana ligure diventa uno stimolo ancor maggiore per un più vasto ed attento interesse costruttivo verso l’agricoltura. Il libro, promosso dalla “Edizioni Zem” nasce per far conoscere il progetto, le idee e le problematiche ambientali legate alla biodiversità, per rendere partecipi dei progressi e dei travagli del mondo agricolo con la speranza che anche un semplice libro possa gettare le basi per un approccio diverso nei confronti della nostra terra.
Il libro, impreziosito da fotografie e schemi storici riassuntivi, nasce da anni di studio che hanno portato l’autore a confrontarsi oltre che nel suo orto-laboratorio nella Val Nervia (Im), anche con laboratori ed istituti di ricerca russi, per cercare di trovare un origine “comune” ad un bulbo che in questi anni sta vivendo una seconda giovinezza diventando un vero e proprio esempio di recupero della biodiversità. La pubblicazione è suddivisa in due parti, trattando inizialmente una descrizione storica e botanica sulla genesi della cipolla egiziana ligure con aneddoti e consigli sulla coltivazione e si conclude con un ricco ricettario dove poter trovare idee e suggerimenti sull’utilizzo quotidiano in cucina.
Partirà nelle prossime settimane anche un tour per l’Italia di tutela della biodiversità applicata alla nostra agricoltura, articolato in presentazioni teoriche del libro e in esercitazioni o dimostrazioni pratiche sulle tecniche di coltivazione, difesa, raccolta e utilizzo.Tutte le datesu https://www.facebook.com/cipollaegiziana
Marco Damele, è un imprenditore floricolo di Camporosso in provincia di Imperia e protagonista da oltre vent’anni nel mondo della floricoltura del ponente ligure. Dai premi nazionali e internazionali ricevuti per la sua coltivazione di verde ornamentale, dopo un arricchimento professionale alla guida dei giovani agricoltori, ha orientato l’attività dell’azienda sulla ricerca e coltivazione delle antiche varietà orticole, di cui per via della moda, dei gusti e della richiesta di mercato si erano letteralmente perse le tracce. In particolare ha studiato e reintrodotto la cipolla egiziana ligure (Allium cepa viviparum), diventata in poco tempo preziosa ed autentica testimone della biodiversità del Ponente ligure. Marco oggi è un contadino moderno, un custode della biodiversità, titolare di un’azienda all’avanguardia orientata al futuro che alterna alla coltivazione, anche una ricca attività di incontri e conferenze in giro per l’Italia.

Marco Damele