La Finanza è entrata in casa di un ragazzo di 16 anni per una perquisizione. Lui si è avvicinato alla finestra e si è buttato nel vuoto. In mattinata durante un controllo anti droga allo scientifico Giannelline di Chiavari, il 16enne era stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.
I finanzieri hanno avvisato i genitori per convocarli a casa dato che era prevista una perquisizione nel loro alloggio a Lavagna. La mamma non ha potuto fare nulla per impedire il tragico gesto. Il padre è molto noto per essere un collaboratore dell’Entella.