A Camporosso con 83 piattini mangiati in 45 minuti un muratore imperiese di 33 anni, Salvatore Sirchia, si è qualificato per la finale della prima gara di sushi organizzata da un ristorante.
“Il mio datore di lavoro, sapendo che mi piace mangiare, mi ha invitato alla gara, alla quale hanno partecipato 4 persone e la cui finale è in programma venerdì 17” spiega Salvatore all’Ansa.
Dopo gli 83 piattini di sushi, Salvatore ha mangiato un tiramisu, una panna cotta e un sorbetto al limone, per poi chiudere con un caffè e un amaro.