Sarà Zucchero, per la prima volta all’Ariston da superospite, ad aprire la serata finale di Sanremo 2017. Sarà protagonista di un duetto virtuale a sorpresa con Luciano Pavarotti, per ricordare il grande tenore. Zucchero ha partecipato 4 volte a Sanremo tra il 1982 e il 1986, con tre penultimi posti. Ora, a distanza di oltre 30 anni (a parte il duetto con la figlia Irene nel 2009), torna sul palco dell’Ariston per la finale da superospite.
“Mi avevano già invitato in passato, ma avevo sempre detto di no, perché non avevo niente di interessante da proporre. Ravera nell’anno di “Donne” mi disse “non ti dimenticare del Festival quando avrai successo come fanno in tanti”. Se venissi in gara con una canzone come Partigiano Reggiano prenderei schiaffi” commenta Zucchero.
Gli altri ospiti saranno Alvaro Soler, che proporrà un medley dei suoi successi, le protagoniste della fiction di Rai1 C’era una volta Studio Uno, Alessandra Mastronardi, Diana Del Bufalo e Giusy Buscemi, e Carlo Cracco. Oltre a Maurizio Crozza, la comicità sarà affidata a Enrico Montesano e Geppi Cucciari. Premio alla carriera a Rita Pavone, mentre Paolo Vallesi e Amara canteranno Pace, brano che non è entrato in gara e che sarà dedicato agli italiani impegnati nelle missioni di pace con un collegamento con il Kosovo. In avvio di serata i Ladri di carrozzelle renderanno omaggio all’ex componente Piero Petrullo che si è tolto la vita di recente.