Conferenza stampa dell’organizzazione del Festival di Sanremo 2017 – Giovedì 9 febbraio

Carlo Conti, conduttore del 67° Festival di Sanremo
Gli ascolti sono calati rispetto alla prima serata, ma siamo comunque in perfetta media con i risultati che ci si attende a Sanremo. Chiunque presenterà nel 2018 farà benissimo, ne sono certo. Se lo dovesse presentare uno tra Bonolis e Fazio andrà alla grande perchè lo hanno già fatto e hanno saputo riscuotere un notevole successo. Mi spiace che 6 “Cover” siano saltate, alcune erano davvero spettacolari. Potrebbero magari cantarle stasera al “Dopofestival”. Però sono certo che le inseriranno nel loro album e avremo modo di sentirle. Considero sempre i Giovani e per questo ho scelto già nelle scorse edizioni di farli cantare per primi in avvio di serata. Abbiamo creato anche una serata dedicata appositamente a loro nel mese di dicembre. Quando sono andato alla scuola Pascoli di Sanremo la domanda dei bambini che più mi ha colpito è stata sull’invidia. Gli ho spiegato che l’invidia non deve esistere, è un sentimento che non bisogna provare. Per andare ad “Amici” non ho pagato una penale, nel contratto con la Rai, come capita a tutti, è prevista una decurtazione nel caso in cui si va ospiti su altre reti o se si fanno pubblicità. Totti si è divertito tanto sul palco dell’Ariston, ha portato una ventata di allegria. Tra gli ospiti di stasera il Piccolo Coro dell’Antoniano che celebrerà i 60 anni di vita. Per “Tutti cantano a Sanremo” ci sarà Maria Pollacci, ostetrica di 92 anni, che ha fatto nascere più di 7000 bambini. Come spazio comico ci saranno Luca e Paolo.

Maria De Filippi, conduttrice del Festival di Sanremo 2017

Per quanto riguarda il bacio con Robbie Williams guardando le foto sembra quasi che io volessi qualcosa di più, ma in realtà avevo la bocca aperta per dire “No” a Carlo Conti quando ha proposto il bacio. Visto quello che è successo ieri sera, il bacio sul palco potrebbe diventare virale e magari da adesso in poi toccherà a Conti baciare qualcuna. Cambieranno i soggetti e vedremo cosa succederà. Mi sto divertendo, ieri sera mi sembrava di essere meno impacciata rispetto a martedì. Per quanto riguarda Totti, Francesco ci tiene a chiarire che quando ha parlato della canzone sul piccione di Povia non voleva prendere in giro i tifosi della Lazio. L’ha citata solo perchè quella canzone ha vinto quando il Festival lo presentava Ilary Blasi. Sono orgogliosa dei giovani che arrivano da “Amici”, ma anche di tanti altri come ad esempio Michele Bravi e Francesco Gabbani. Keanu Reeves mi è parso un po’ teso quando lo intervistavo, mentre era felice solo quando stava suonando. Stamattina ho sentito Giancarlo Leone e mi ha detto che loro sono soddisfatti di come stanno andando gli ascolti. Se la Rai è contenta, allora sono contenta anche io. All’età che ho, a livello di vestiti sul palco all’Ariston, posso osare qualcosa di più, però non posso certo esagerare: sono nata nel 1961.

Andrea Fabiano, direttore di Rai Uno

Il dato d’ascolto della seconda serata di è il secondo miglior share dal 2005, dietro solo all’anno scorso. La media delle prime due serate di Sanremo registra il secondo miglior share dal 2005. In totale sono stati sfiorati i 32 milioni di contatti. Il picco d’ascolto si è registrato alle 21:42 con Totti (14.340.235 milioni).
Il picco di share si è, invece, registrato col trio Brignano a mezzanotte e un quarto (54,26%). La copertina di Maurizio Crozza è cresciuta di oltre 4 punti. Lo share del suo intervento è salito dal 44.3% al 48.9%, da 12.8 milioni a 14.1 milioni. Ci sono stati oltre 12 milioni di telespettatori per il bacio De Filippi-Robbie Williams. Le prime due serate di Sanremo hanno registrato oltre 15 milioni di interazioni sui social network. Ci sono stati infine oltre 4 milioni di contatti per il “DopoFestival”. Totti ha confermato di essere molto brillante. A livello di spettacolo in futuro potrebbe formare una bella coppia con Ilary Blasi.

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"