Tommaso Pini, 27enne nato a Bagno a Ripoli (Firenze) da ragazzo ha lavorato con i genitori che hanno una pescheria. Nel 2011 ha partecipato ai casting di “X Factor 5”, nel 2013 ha avuto un’esperienza come corista assieme a Gianna Nannini e nel 2014 è arrivato terzo a “The Voice of Italy” nel team di Raffaella Carrà. Nella sezione “Nuove Proposte” è in gara con la canzone “Cose che danno ansia”.

Queste in sintesi le sue dichiarazioni in sala stampa

In Finlandia ho avuto la possibilità di studiare una mimica particolare che ora utilizzo quando canto. Il mio look riprende vagamente “Arancia Meccanica” o certi film di Tim Burton. Rino Gaetano mi ha ispirato molto, mi ci rivedo molto. Alcuni mesi fa ero a Londra e mi sono perso perché ho preso la metropolitana nella direzione sbagliata. Sono stato colto da un attacco di ansia e la voglio esorcizzare, prendendomi in giro. Il mio brano tratta un tema molto delicato. Ho sofferto d’ansia soprattutto durantre l’adolescenza. Voglio lanciare un messaggio positivo, facendo capire che si può superare questo problema. A Londra è stata un’esperienza forte, con persone che corrono in continuazione e la vita è molto frenetica. Il background musicale di Londra mi ha influenzato molto. Il mio sogno è poter far conoscere la mia musica e di poterla cantare dal vivo.