In occasione del Festival di Sanremo 2017 sarà un drone a garantire la sicurezza dell’alto e non più l’elicottero che potrà levarsi in volo per esigenze operative. “Il drone si alzerà dall’Ariston per arrivare a un centinaio di metri di altezza” spiega il questore di Imperia, Leopoldo Laricchia. “Il drone usato è un esacottero” specifica il commissario capo di Polizia, Francesca Roberto. La sicurezza sarà garantita da 274 telecamere “remotizzate”, contro le 120 del 2016 e da “uomini camera” che gireranno nei dintorni dell’Ariston e che potranno effettuare pedinamenti. I biglietti di ingresso saranno dotati di codici a barre che invieranno le informazioni alla “control room” in Commissariato.