Si è concluso il ciclo di conferenze sul mare che l’associazione Informare ha svolto in stretta collaborazione con l’amministrazione Comunale di Diano Marina, nell’ambito del progetto “Ponente nel blu”. Oltre 20 alunni delle classi quarte della scuola primaria in via Biancheri e della scuola di Villa Scarsella hanno potuto fare uno splendido tour nel mare di Diano Marina, partendo dalla spiaggia per finire a largo, tra coralli, spugne e grandi pesci pelagici. “I ragazzi sono stati bravissimi”, racconta Susanna Manuele vicepresidente dell’associazione. “Hanno fatto tantissimi disegni e domande pertinenti. Hanno preso appunti e portato in classe le loro esperienze e le loro conoscenze. Tutto questo è senz’altro merito delle maestre molto preparare e volenterose, ma anche delle bellissime immagini che il mare dianese sa regalarci”.
“E’ sempre una sorpresa conoscere le bellezze del nostro territorio marino” racconta la biologa Monica Previati che da anni in collaborazione con l’associazione Informare racconta le valenze naturalistiche del mare del ponente ligure.
“Abbiamo di fronte a noi un patrimonio marino meraviglioso, ricchissimo, e dobbiamo conoscerlo per salvaguardarlo, dobbiamo conoscerlo per poterlo tutelate e valorizzare al meglio. Adesso con l’apertura dello splendido museo navale di Imperia, speriamo di trovare nuove occasioni per poter parlare del mare con le scuole, i turisti ma anche con i cittadini. E’ sempre sorprendente scoprire che di fronte a noi immense praterie di posidonia (una specie acquatica protetta da norme internazionali) proteggono e tutelano specie protette, uniche e note in tutto il mondo. Sorprende vedere spugne e coralli dalle zone più superficiali a quelle più profonde presenti più qui che altrove”.
Il ciclo di lezioni, che ha visto protagoniste anche le scuole di Andora, proseguirà a San Bartolomeo al Mare e a Taggia mentre si preparano le conferenze estive e le attività sulla spiaggia. “Speriamo di poter portare anche questa estate il mare nelle piazze della Liguria di Ponente “conclude il presidente Gianmichele Falletto. “Grazie alla collaborazione di video operatori subacquei, per primo il nostro socio Fabio Rossetto, stiamo facendo video nuovi e nuove immagini fotografiche che speriamo di mostrare a tutti, perchè il mare ci regala sempre nuove meraviglie e noi non ci stancheremo mai di immortalarle”.