Campionato Serie D – terza giornata di ritorno
Bvc Sanremo – Auxilium Genova 72-75 (11-20, 20-21, 17-14, 24-20)

Bvc Sanremo: Pistola G. 12, Genovese 2, Deda 8, Ez Zahidi 4, Fiore 2, Pistola F., Bonino 22, Tacconi 22, Pistola N., Cuzari, Navaglia. Coach Mauro Bonino.
Sestri: Grazzi 11, Celestri 10, Colangelo 15, Ravera, Zenobio 14, Giulio 2, Pesce 6, Idili 7, Garaventa, Barnini 3, Vaira 7. Coach: Mariotti.

Arbitri: Regoli-Zappa.

Purtroppo l’esperienza non si può comprare al mercato, bensì si acquisisce progressivamente nel tempo. La mancanza d’esperienza è, infatti, la chiave di lettura dell’ennesima sconfitta stagionale del Bvc Sanremo, giunta al termine di una bella partita di pallacanestro, ben giocata da entrambe le squadre, non dimentichiamo finaliste la stagione scorsa del campionato di Promozione.
La differenza alla fine l’hanno fatta le troppe palle perse del Bvc – l’ultima, decisiva, a 40” dal termine con il Bvc a +1 (72-71) -, molte delle quali dovute all’ansia e alla frenesia dei giovanissimi giocatori matuziani. Un vero peccato perché la vittoria era a un passo, ma l’amarezza è mitigata dalla consapevolezza che la squadra sta crescendo costantemente. Sugli scudi, ancora una volta, in fase realizzativa il duo Marco Bonino-Davide Tacconi, 22 punti a testa.
Il coach Mauro Bonino: “Per l’ennesima siamo arrivati vicino al successo, ma non l’abbiamo colto. Questo è il prezzo da pagare alla nostra giovane età, ma se penso al futuro non posso che essere ottimista”.