La corte d’Appello di Torino ha condannato a 3 anni e 8 mesi di carcere nei confronti di Gianfranco Boccalatte, ex presidente dei tribunale di Imperia e Sanremo, accusato di corruzione in atti giudiziari e millantato credito. Boccalatte avrebbe vantato “conoscenze”, con detenuti e pregiudicati, tramite le quali avrebbe potuto “pilotare” provvedimenti nei loro confronti. Nell’ambito di una maxi inchiesta giudiziaria, Boccalatte nel giugno 2016 era già stato condannato a 10 anni e 10 mesi.