“In riferimento all’area disabili al Porto Vecchio – interviene il Vicesindaco Leandro Faraldi – preciso che si è trattato di un disguido organizzativo non dipendente dai nostri uffici e peraltro immediatamente risolto, tanto che i camion degli organizzatori e non come erroneamente sostenuto, di Rai Radio 2 che nulla c’entra in questa vicenda, troveranno legittimamente posto, per il carico e scarico allestimenti, come da indicazioni del Comando di Polizia Municipale. Quest’Amministrazione comunale non accetta accuse di insensibilità dal momento che ha aumentato il numero dei posti riservati ai disabili: ne sono stati realizzati 6 in più di fronte alla vecchia stazione e 7 in più in via Roma, in centro. Colgo l’occasione per ricordare che Sanremo ha un numero di posti riservati ai disabili molto superiore a quelli richiesti, senza tralasciare che è una delle poche città in Italia in cui la persona con disabilità può lasciare la propria autovettura su un qualunque parcheggio blu senza pagare alcuna quota”.

Non solo: l’Assessorato al turismo, cultura e manifestazioni concederà l’ospitalità ai “Ladri di Carrozzelle”, gruppo musicale composto da persone diversamente abili che lo scorso anno ha compiuto 25 anni di attività musicale.

I “Ladri di Carozzelle” avranno un loro spazio all’interno del Palafiori di corso Garibaldi in cui potranno svolgere le diverse attività di sensibilizzazione previste durante tutta la settimana festivaliera: un’occasione per porre al centro dell’attenzione i temi della disabilità.

Quest’iniziativa è un ulteriore segno di vicinanza e condivisione dell’Amministrazione comunale verso la realizzazione delle condizioni di pari opportunità in ogni ambito della vita sociale e culturale.