Ci sono due italiani, di cui uno residente a Pigna, fra le 35 persone arrestate nel blitz della polizia per il traffico di clandestini dal Sud Italia al Nord Europa, che passava tramite il valico di Ventimiglia. Sono Giorgio Mariani, residente a Cerro al Lambro e Simone Francesco Congiu, che abita in un alloggio a Pigna, in via Ubago 1, che faceva da base operativa. Entrambi erano impiegati come autisti. Come scrive Andrea Pomati su “La Stampa” le cifre richieste variavano a seconda della tratta da percorrere: da 50 sino a 1000 euro a testa.