Al “22° Trofeo Internazionale Alpe Adria – Grand Prix Cadetti” svoltosi sabato scorso, il Judo Club Sakura Arma di Taggia ha presentato due atleti: Lorenzo Rossi nella cat. oltre 90 kg ed Ilaria Vittiglio nella categoria 57 kg.
Per Ilaria Vittiglio si è trattato dell’esordio nelle competizioni di Grand Prix e, benché non sia riuscita ad ottenere risultati, ha potuto comunque sperimentare la realtà delle competizioni di alto livello. E’ all’inizio della classe Cadetti e quindi avrà tutto il tempo di fare esperienza.
Lorenzo Rossi, dopo aver ottenuto nel 2016 il secondo posto nella Finale del Campionato Italiano Esordienti B e numerosi altri risultati di rilievo in importanti tornei nazionali ed internazionali, quest’anno ha fatto il passaggio di categoria, entrando nella Cat. Cadetti, che comprende atleti nati nel 2000 – 2001 – 2002.
Tutto questo significa che Lorenzo Rossi, nato nel 2002, si può trovare a gareggiare con atleti più grandi di lui di due anni e così è stato nel Trofeo Alpe Adria, dove, in finale, ha incontrato un atleta all’ ultimo anno della categoria Cadetti.
La gara è stata avvincente, Rossi ha dimostrato subito sicurezza e ha saputo portarsi fino all’incontro di finale, dove ha ceduto solo dopo aver combattuto con grande decisione. Una bella soddisfazione, per lui, leggere l’intervista fatta al suo avversario che ha dichiarato “la finale è stata tosta”.
Grande soddisfazione anche per i Tecnici che seguono il settore agonistico: l’Istruttore Alessio Ferrigno, preparatore degli atleti, così commenta: “I ragazzi sono seguiti con grande attenzione e noi chiediamo loro di allenarsi con serietà. Da parte nostra mettiamo tutto l’impegno possibile per curare al meglio la loro preparazione”.
Il Maestro Alberto Ferrigno, Direttore Tecnico del Judo Club Sakura Arma di Taggia conferma: “I ragazzi si impegnano molto, gli agonisti si allenano tutti i giorni, tra allenamento tecnico e preparazione fisica. Speriamo che arrivino altri buoni risultati. Il prossimo impegno di Lorenzo Rossi sarà domenica 12 febbraio, quando prenderà parte alla “Cadet European Judo Cup” che si svolgerà a Follonica. Sarà una gara molto impegnativa che fa parte di un circuito europeo, ma, qualsiasi possa essere il risultato, sarà un’ottima esperienza per il suo bagaglio agonistico”.