Ventimiglia-La società AIGA SPA che gestisce il servizio idrico nella città di confine chiede il concordato preventivo lo scorso 27.12.16 in quanto la situazione debitoria è talmente grave da compromettere il futuro della stessa società che è al 51% di proprietà del Comune di Ventimiglia. La Consigliera comunale Silvia Malivindi del Movimento 5 Stelle presenta un interrogazione urgente al Sindaco Enrico Ioculano  sulla SITUAZIONE ECONOMICA DELL’AIGA SPA  con le seguenti motivazioni:

  • Il 22-12-16 il Comune di Ventimiglia ha approvato il Bilancio comunale ben prima del termine stabilito per farlo
  • Il Consiglio Comunale non è stato informato della situazione debitoria di AIGA SPA e nemmeno in Commissione Bilancio è stato trattato l’argomento

Premesso Tutto ciò  La sottoscritta Consigliera Comunale chiede  al Sindaco di conoscere

  1. Quando il CDA di AIGA abbia deciso di chiedere il Concordato Preventivo è da quando il Sindaco di Ventimiglia è a conoscenza della situazione debitoria di AIGA SPA e dell’intenzione della società di richiedere il Concordato Preventivo?
  2. Quali saranno le ripercussioni sul Bilancio Comunale della Città di Ventimiglia?
  3. Quale sia stata la posizione assunta dagli amministratori di AIGA SPA nominati dal sindaco Signori Demaria e Toni  e quanto è svolto dagli stessi in questo biennio? 
  4. Quali siano gli sviluppi relativi alla vicenda degli aumenti tariffari decisi da AIGA spa nel 2014 in pendenza di contenzioso e dichiarati illegittimidall’Autorità Garante ?