E’ stato un fine settimana davvero speciale quello vissuto dalla Pallamano Ventimiglia. Impegnata su diversi fronti, il sodalizio della Presidente Paola Nanni, ha esaltato i propri sostenitori, con prestazioni eccellenti e vittorie entusiasmanti, per tutte le squadre impegnate.
Andiamo per ordine. Iniziavano sabato pomeriggio gli Under 14, che nella seconda giornata, della seconda fase del Campionato “Pre-eccellenza” delle Alpi Marittime, superava per 16-15 il Vence dopo una battaglia giocata con grande senso di appartenenza e con il cuore, con questa vittoria i leoncini ventimigliesi, guidano la classifica del proprio girone nella seconda fase del loro campionato.
Subito dopo era la volta degli Under 16, che affrontavano sempre a domicilio, i coetanei del Mougens, nel primo incontro della categoria di “Eccellenza”; vittoria netta ed entusiasmante per Iorio e compagni che si aggiudicavano l’incontro per 43-16(!), confermando le ambizioni ad un torneo da protagonisti.
Arrivava poi alle 20:30, l’atteso evento del fine settimana, il “Derby” dei Seniors tra La Pallamano Ventimiglia e l’ABC Bordighera, squadre protagoniste del Campionato di Serie B.
I ventimigliesi di Pippo Malatino e Giuliano Antoniol, si prendevano la rivincita del match di andata e con merito, dopo una dura lotta, superavano la valida squadra del Bordighera, per 21-20, affermando con forza le proprie ambizioni per la vittoria finale.
“E’ stata una partita giocata sul filo del rasoio, dove la nostra squadra ha giocato con grande determinazione e con la voglia di fare assolutamente risultato. Abbiamo trovato di fronte dei validi avversari che fino alla fine hanno cercato di non cedere le armi. Complimenti al Bordighera, vera rivelazione di questo campionato. Grande protagonista della gara Alessio D’Attis, che ha realizzato 12 reti e trascinato i Leoni frontalieri alla vittoria. La nostra arma vincente è stata la grande unione e la grande solidarietà che esiste nel nostro gruppo; forza, carattere e coesione le armi vincenti della nostra squadra. Sabato prossimo lo scontro al vertice contro il Valpedice, dirà tanto su chi potrà ambire veramente alla vittoria finale.”
Domenica infine gli ultimi incontri del week end; la prima partita è stato quella tra gli under 14 del Ventimiglia e gli under 16 del San Camillo Imperia; il risultato era già scontato, ma i leoncini Ventimigliesi, hanno venduto cara la pelle.
Infine nel pomeriggio, è stata la volta degli Under 18, che tornavno in campo dopo due settimane di pausa. Eccellente la prestazione di tutti i ragazzi di capitan Lina, uno dei “Leaders” della giovne e promettente squadra ponentina. La Pallamano Ventimiglia con questo successo, confermat la propria “leadership”, nel Campionato Francese delle Alpi Marittime.