Con soddisfazione apprendiamo dell’annullamento dell’iniziativa della “presunta” sezione locale di Casa Pound.
Ma più ancora ci conforta la pronta e spontanea reazione che la città, al contrario dell’amministrazione, ha avuto!
A più di 70anni della fine del conflitto mondiale, e della caduta del fascismo e del nazismo, numerose persone hanno in maniera semplice e diretta onorato la medaglia d’oro per la resistenza che giovani imperiesi col sacrificio della loro vita appuntarono al petto della nostra comunità.
Il seme dell’antifascismo è ancora vitale e da i suoi frutti, per cui stupisce che ci sia ancora qualuno che intravveda la possibilità di tenere l’iniziativa in un altra data.
Ad un gruppo di persone che non negano di ispirarsi al ventennio mussoliniano e si autodefiniscono “i fascisti del terzo millennio” non debbono essere assegnati spazi pubblici, verrebbe quasi da dire: che se le facciano a casa loro le presentazioni dei libri…
Terremo alta l’attenzione per scongiurare che ciò accada.
c.s.a. La Talpa e L’Orologio