Ventimiglia- Morto Giuseppe “Peppino” Marciano 83 anni l’uomo che il processo La Svolta ha indicato come capo della Locale di Ventimiglia-Vallecrosia dell’Ndrangheta. Giuseppe Marciano già ai tempi del processo di primo grado era malato e infatti aveva ottenuto i domiciliari a Vallecrosia, dopo la condanna a più di venti anni di carcere in primo e secondo grado.

Marciano’ lascia la moglie Angela e i figli Vincenzo e Aldo

I funerali presso Maria Ausiliatrice a Vallecrosia Sabato 28 alle ore 15