Proseguono gli appuntamenti con i concerti della Sinfonica in concomitanza con l’impegno di parte dei Professori d’orchestra nelle prove del Festival della Canzone 2017.
La scorsa settimana sono stati gli archi e Felix Mendelssohn i protagonisti dell’appuntamento in programma, mentre questa volta sarà il turno del pianoforte quale soggetto dell’esecuzione musicale a due.
Il “Concerto a quattro mani” in programma domenica 29 – sempre al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale alle ore 17.00 – vedrà interpreti i Maestri solisti Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa.

Il programma prevede:
– La sagra della primavera (1913), di Igor’ Fëdorovič Stravinskij (1882/1971)
– Pagine di guerra Op. 25 (1916), di Alfredo Casella (1883/1947)
– Le fontane di Roma (1916), di Ottorino Respighi (1879/1936)

Alessandro Calcagnile, Direttore d’orchestra e pianista, raffinato interprete della musica del ‘900, ha studiato presso i Conservatori “Verdi” di Milano e “Marenzio” di Brescia, l'”Hochschule für Musik” di Norimberga e l'”Accademia Musicale Pescarese”, collaborando in seguito con i più importanti compositori italiani viventi. Si è esibito con orchestre ed ensemble italiani, svizzeri, rumeni, russi, americani, coreani e kazaki. Ha partecipato a produzioni legate alla musica da film, dirigendo partiture sinfoniche originali di Mascagni, Mancinelli, Huppertz e Charlie Chaplin, nonché nuove composizioni. Ha realizzato decine di Masterclass, Workshop, Seminari e presentazioni in Italia ed in Sud America. E’ Direttore Artistico del Festival “Milano: 5 giornate per la nuova musica” e del “Gran Festival del Cinema Muto di Milano”; Direttore Principale della “New Made Ensemble” e dell’orchestra “I solisti lombardi”; Direttore Principale Ospite della “Bellagio Festival Orchestra” e, dall’estate 2014, è anche Direttore Musicale dell’Orchestra “Cantelli” di Milano.

Rossella Spinosa, diplomata giovanissima in pianoforte, clavicembalo e composizione, contemporaneamente, si laurea con lode e plauso accademico in Legge. Si laurea anche, sempre col massimo dei voti, in Musicologia-Discipline storiche, critiche ed analitiche della musica, con una tesi in Psicologia della musica. Perfeziona il pianoforte con Petrushansky e Masi, conseguendo il diploma triennale con Master (massimo dei voti e plauso) all’Accademia Pianistica di Imola, e successivamente studia con docenti del “Mozarteum” di Salisburgo e della “School of Music and Drama” di Londra. Per Composizione si perfeziona con Corghi, Manzoni ed il Premio Oscar Luis Bacalov, frequentando istituzioni storiche come la “Scuola di Musica” di Fiesole, l'”Accademia Chigiana” di Siena e la “Fondazione Romanini” di Brescia, conseguendo il Diploma di merito e la Borsa di Studio “Emma Contestabile” dall'”Accademia Chigiana”. Vince numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, suona in alcune delle sale più importanti italiane e straniere, collaborando con compositori di prestigio ed eseguendo molte opere nuove a lei stessa dedicate, in Europa, Canada, Stati Uniti, Russia, Sud America e Giappone. Affianca all’attività solistica quella di musica da camera – in particolare in Duo pianistico e nel “New Made Ensemble” (specializzato in repertorio contemporaneo) – nonché di Solista con orchestra. A partire dal 2009, quando ha eseguito in prima mondiale la “Baires 1 Suite” per due pianoforti di Luis Bacalov in duo pianistico con lo stesso Premio Oscar, si è avviata una forma di collaborazione stabile con il compositore argentino. Scrive opere da camera, per orchestra, lirica e teatro. E’ docente al Conservatorio “Venezze” di Rovigo ed ha tenuto seminari sulla Storia della Musica Applicata alle Immagini per gli studenti del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.
Prezzi di biglietti ed abbonamenti: intero, 12 €; ridotto (Soci Coop), 10 €; abbonamento 10 ingressi, 80 €; abbonamento studenti 10 ingressi, 20 €; abbonamento 15 ingressi solo per iscritti ad Associazioni Musicali, 90 €. Gli abbonamenti sono prenotabili telefonicamente allo 0184 505764 e ritirabili negli uffici di Villa Zirio in Corso Cavallotti 51 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17), oppure alla biglietteria del Teatro del Casinò a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto. I “carnet” sono acquistabili anche online su www.sinfonicasanremo.it sezione “Info/Prezzi ed Abbonamenti”.