Chiara, bimba di soli 5 anni, è morta dopo che nel suo alloggio, situato in Boulevard Pasteur nella zona est di Nizza, si è sviluppato un violento incendio. Le fiamme hanno completamente distrutto l’appartamento, la 37enne mamma di Chiara e il suo bimbo di un anno sono riusciti ad uscire dall’alloggio e stati poi trasferiti in ospedale. Altre persone sono rimaste intossicate dal fumo. L’incendio probabilmente è stato causato da una candela. Nell’appartamento in soli 40 metri quadri viveva una famiglia di 6 persone. Dopo questa tragedia che ha sconvolto tutta la città di Nizza è stata lanciata una raccolta fondi su internet per aiutare la famiglia che vive in condizioni di indigenza.