Si sono svolte, sabato 21 e domenica 22 gennaio, le gare della “4° Alassio Archery Cup” al pala Alassio.
Gli atleti della A.s.d. Arcieri Imperiesi San Camillo hanno ottenuto ottimi punteggi, sia individuali che a squadre, tanti record personali e podi. Una soddisfazione per la società
Individuali:
Paola Aiello , arco olimpico senior femminile argento con 527 punti
Giovanni Russo, arco compound senior maschile argento con 553 punti
Mattia Zamboni, arco nudo junior maschile oro con 497 punti
Gaia Barbarino, arco olimpico junior femminile bronzo con 504 punti.
Paolo Lazzarini, arco olimpico ragazzi maschile argento con 471 punti.
Chiara Misuri, arco olimpico ragazze femminile, oro con 520 punti
Edis Bortolossi, arco compound master maschile argento con 558 punti
Matteo Massa, arco compound ragazzi maschile oro con 504 punti
Guido Ferri, arco nudo senior maschile bronzo con 470 punti
Orietta Cicconetti arco olimpico mester femminile bronzo con 507 punti

Buone prestazioni per gli arcieri: Giulia di Maio, Filippo Tedeschi, Ludovico Delucis, Vittorio Pasqualotto, Renato Bianciardi, Bruno Cintoli, Piccioli Riccardo e Luisa Oelker, Andrea Barucco.

Podi anche nella disciplina a squadre:
Arco compound master maschile con Edis Bortolossi, Vittorio Pasqualotto e Renato Bianciardi oro
Arco olimpico ragazzi maschile con Paolo Lazzarini, Filippo Tedeschi e Ludovico Delucis argento
Arco nudo senior maschile Riccardo Piccioli, Mattia Zamboni e Guido Ferri oro.

Una gara svoltasi con affermazione, che ha confermato la posizione di due arcieri della A.s.d. Arcieri Imperiesi San Camillo in ranking per i prossimi campionati italiani indoor 2017, 3 posizione per Mattia Zamboni e 12 posizione per Gaia Barbarino.
I successi portati a casa dagli arcieri, sono stati motivo di orgoglio del Presidente della A.s.d Arcieri Imperiesi San Camillo, Giuseppe Barbarino, nonché allenatore della società.
Gli atleti saranno nuovamente impegnati il prossimo week-end 28 e 29 gennaio, a San Lorenzo al Mare per la gara giovanile e interregionale organizzata dall’Arcieri Imperiesi San Camillo.