E’ stata presentata a Genova, venerdì scorso, una nuova varietà di margherita, ideata dall’istituto per la floricoltura regionale. Una varietà che promette notevoli benefici per i produttori per le sue caratteriste intrinseche. Una margherita green, che permetterebbe un minore utilizzo di prodotti brachizzanti e che sembra avere tutte le caratteriste per incontrare il favore dei mercati del nord Europa.
“Il mercato delle margherite – dice il presidente della Coldiretti Gerolamo Calleri – è un mercato importante per la Liguria con circa 2900 aziende floricole sul tutto il territorio e una produzione di circa 10 milioni vasi, un’economia sostanziale per alcune zone della nostra regione. Confidiamo – conclude Calleri- che questa nuova varietà possa mantenere le aspettativa e rivelarsi una reale opportunità per il nostro settore”.