Hanno compiuto almeno 20 raggiri in due mesi ad anziani a Ventimiglia, Genova, Cuneo e La Spezia, per un totale di migliaia di euro in contanti e gioielli fatti sparire.
Gli agenti della Squadra mobile di Genova hanno arrestato due truffatori seriali: i messinesi Carmelo Barbieri e Vincenzo Santacaterina, entrambi di 61 anni. Uno avvicinava l’anziano fingendosi un professionista svizzero, che cercava un notaio per fare una donazione a persone bisognose.
Subito dopo compariva il complice che si fingeva medico. I due convincevano l’anziano a farsi accompagnare nella sua abitazione o alla sua banca per ottenere gioielli o denaro e poi fuggivano.