Brando Zacchino, 26enne dj sanremese, era tra le migliaia di persone al “Parrot Blue” di Playa del Carmen, nello Yucatan, locale messicano dove due sparatorie hanno ucciso 5 persone, tra cui il milanese Daniel Pessina. Zacchino sino al 2015 a Sanremo era alla consolle del “Bay” e del “Victory Morgana Bay”. “Ho visto un ragazzo cadere a terra a una decina di metri da me, colpito da un proiettile – racconta Zecchino a Paolo Isaia sul “Secolo XIX” – Ci siamo buttati tutti a terra, uno sopra l’altro. Siamo rimasti schiacciati per 5 minuti. Sono riuscito ad arrivare fino alle recinzioni sulla spiaggia. Le ho scavalcate e mi son buttato in mare”.