Ventimiglia-Un messaggio firmato Daesh (di un gruppo di pentiti ? Dello stato islamico) scritto in lingua francese dove veniva pianificato un attentato in Italia all’origine dei controlli  straordinari effettuati nella nostra provincia nelle stazioni ferroviarie sabato mattina.  

La notizia del messaggio ritrovato in territorio francese dalle autorità locali è stata passata alle forze dell’ordine italiane e quindi la questura ha approntato i controlli nelle stazioni.  

Al momento non è chiaro quale fosse l’obiettivo dei possibili attentati se una stazione o dei treni.