Un pastore di 34 anni di Ceriana è stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno trovato in possesso di sei fucili (calibro 4,5; 22, 12, 16 e 20) alcuni equipaggiati con ottiche di puntamento e due con matricola abrasa. Il giovane non aveva il porto d’armi e non ha neppure saputo giustificare la provenienza delle armi.
I militari di Triora e Ceriana hanno trovato una ventina di munizioni calibro 22. Le armi saranno tutte sottoposte ad accertamenti per stabilire l’eventuale collegamento con fatti criminosi. Il sospetto è che il pastore, che abita fuori mano, potesse conservare le armi per qualche esponente della malavita organizzata.