Asuma Brazilian Quartet saranno in concerto sabato 28 gennaio alle 21 al “Castelin” in via Roma 9 a Taggia, locale che da anni propone serate musicali di fregio.
Piemontesi, nati nel 2006, rappresentano una chiara testimonianza di come il jazz possa stimare talenti di varia provenienza che nello specifico ha visto unire percorsi di classica, pop, funk e world music per dare vita ad un raffinato e coinvolgente progetto di musica brasiliana cantautorale.
E’ proprio questo il proposito che gli Asuma hanno voluto, con grande impegno e costanza, edificare in 10 anni di risoluto lavoro: immergere la loro musica in un cocktail di profumi tipici dell’idioma brasiliano istituendo, però, un fraseggio ed un’intensità personale per non cedere alla facile tentazione di fotografare inutilmente un repertorio che negli anni ha visto nascere molteplici progetti esitanti.
Ingegno e creatività sono alla base di questo quartetto che schiera Enzo Antonicelli alla voce, 46 anni, Fabio Gorlier al pianoforte, 35 anni, Alessandro Fassi al basso e Massimiliano Simini alla batteria, entrambi di 49 anni.