I Carabinieri di Sanremo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria con quella della custodia cautelare in carcere nei confronti di un 37enne marocchino.
Ad effettuare l’arresto sono stati i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Sanremo che, ieri pomeriggio, hanno notificato al 37enne L.K. l’ordinanza di aggravamento emessa nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria e scaturita a seguito dell’inosservanza e dell’insufficienza della misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a cui il nordafricano era sottoposto.
L’uomo, che era sottoposto alla misura per episodi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, a dicembre è stato sorpreso in casa con un connazionale che, nella circostanza, era stato tratto in arresto perché trovato in possesso di oltre un etto di hashish.
Le indagini dei Carabinieri hanno consentito di dimostrare il concorso nella detenzione della sostanza stupefacente da parte del 37enne e, pertanto, l’Autorità Giudiziaria, a seguito della denuncia in stato di libertà inoltrata dai Carabinieri della Compagnia di Sanremo, ha deciso di aggravare il provvedimento emettendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a cui i Carabinieri hanno dato pronta esecuzione nel pomeriggio di ieri.