Dopo la decina di casi sospetti del 2015, il batterio klebsiella ha causato la morte di una donna di 42 anni, ricoverata al Galliera di Genova dopo un intervento di riduzione gastrica. E’ deceduta a settembre dopo 4 mesi di agonia. La causa del decesso è stata scoperta dal medico legale Francesco Ventura che ha depositato la perizia al pm Pier Carlo Di Gennaro che indaga per omicidio colposo. Per il medico ci sarebbero i margini per citare l’ospedale in una causa civile per risarcimento danni dato che il batterio sarebbe stato contratto nel nosocomio genovese.