Tragedia sfiorata in via Colonnello Aprosio a Vallecrosia quando l’impalcatura del cantiere dell’ex albergo Impero, è caduta colpendo un’isola ecologica e il marciapiede. Il costruttore Pier Giorgio Parodi ha ottenuto dal Comune la licenza a costruire un immobile con volumetrie ad uso residenziale e commerciale, ma nonostante le autorizzazioni, i lavori non sono mai partiti. La recinzione era stata realizzata dopo l’abbattimento del vecchio rudere a protezione della strada. Sul posto, oltre ai carabinieri e alla polizia municipale e il sindaco Ferdinando Giordano. L’area è in abbandono da circa 20 anni.