Franco Maragliotti e Sabrina Bonfadelli sono stati citati come testimoni dell’accusa nel processo per omicidio colposo relativo alla prematura scomparsa di Matteo Maragliotti, studente e ballerino di 15 anni, mancato il 21 gennaio 2013 all’ospedale Borea di Sanremo per un’infezione cerebrale. Le loro deposizioni e la testimonianza del perito nominato dalla Procura è prevista per il 19 ottobre. Come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX” il medico di famiglia, Roberta Thomatis, avrebbe sottovalutato la gravità della forte sinusite all’origine della morte avvenuta un mese e mezzo dopo l’apparire dei primi sintomi.