Sanremese-Jolly Montemurlo 3-0 (0-0)
Marcatori:
26’ st Bianco, 38’ st Gagliardi, 46’ st Zanette
Sanremese: Massolo, Odigwe, Anzaghi, Negro, Fiuzzi, Bianco (dal 45’ st Zanette), Palumbo, Taddei (dal 49’ st De Biasi), Gaeta, Gagliardi (dal 47 st Monteleone), Castellani. (a disposizione Palmieri, Scalzi, Martelli, Bigoni). Allenatore: Giancarlo Riolfo.
Jolly Montemurlo: Del Bino, Olivieri, Myslihaka, Burato, Cela (dal 39’ st Agrifogli), Fedi, Zlourhi, Borgarello (dal 31’ st Motti), Pinzauti, Lumbombo (dal 44’ st Kacorri), Bruzzi. (a disposizione Biagini, Omohonria, De Santis, Riccio, Bassini, Vitiello Moretti). Allenatore: Pino Murgia.
Arbitro: Tommaso Zamagni di Cesena (Salvatore Tomarchio di Ravenna e Stefano Cappelli di Lugo di Romagna).
Note: spettatori 300 circa ; recuperi + 2 pt, +4 st; ammoniti Gagliardi, Taddei e Palmieri (dalla panchina) per la Sanremese, Burato e Borgarello per il Jolly Montemurlo; calci d’angolo 8-2 per la Sanremese.

Cronaca: Una netta vittoria per 3-0 nella prima partita del 2016 ha consentito alla Sanremese di accorciare sulla prima e sulla seconda posizione della graduatoria. L’inizio della gara vedeva il Jolly Montemurlo andare vicino al gol. I toscani, infatti, hanno colpito due legni nel giro di cinque minuti: all’8’ Pinzauti con una conclusione dal limite dell’area centrava la traversa e al 13’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo respinto dalla retroguardia sanremese, Cela colpiva il palo interno alla sinistra di Massolo. Da quel momento in poi la partita diventava un monologo dei padroni di casa. Al 32’ un tiro dal limite di Palumbo sorvolava la traversa; al 39’ un cross dalla destra di Bianco pescava Castellani sul secondo palo, l’attaccante biancazzurro stoppava la palla ma concludeva alto dal limite dell’area piccola; al 39’ un cross dalla destra di Gaeta veniva respinto di pugno da Del Bino, sulla sfera si avventava Castellani ma la sua conclusione veniva bloccata dal portiere ospite; subito dopo era Gaeta ad entrare in area e a concludere, obbligando l’estremo difensore toscano a deviare la palla in corner. Ma non era finita qui: al 45’ Gagliardi rovesciava in area per la testa di Castellani ma Del Bino bloccava a terra.
La ripresa iniziava così com’era finito il primo tempo, con la Sanremese protesa alla ricerca del gol e il Jolly Montemurlo chiuso in difesa a cercare di contenere gli avversari e provare a ripartire in contropiede. All’11’ calcio d’angolo di Gagliardi per Taddei, il suo tiro dal limite del’area veniva respinto con i pugni da Del Bino; al 20’ bella combinazione Palumbo-Bianco-Gaeta con conclusione di quest’ultimo da dentro l’area piccola e miracolo di Del Bino che, proteso in tuffo sul secondo palo, battezzava l’angolo giusto e riusciva a deviare la conclusione ravvicinata dell’attaccante della Sanremese. Al 26’ la squadra di mister Giancarlo Riolfo trovava il gol del vantaggio con un tiro-cross di Bianco che scavalcava l’estremo difensore toscano andando a insaccarsi nell’angolino dopo aver toccato il palo più lontano. Al 38’ arrivava il raddoppio: palla in verticale di Taddei per Gagliardi che aggirava Cela e calciava in porta sul primo palo per il 2-0. In quest’occasione la palla veniva deviata dallo stesso Cela che, in scivolata, provava a contrastare Gagliardi. Al 44’ combinazione Palumbo-Gagliardi-Palumbo, tacco di quest’ultimo e deviazione con il corpo di Del Bino. Al primo minuto di recupero arrivava la rete del definitivo 3-0 ad opera del neo-entrato Zanette che, innescato da Gaeta, concludeva con un gran diagonale.
A fine gara al capitano della Sanremese, Luca Fiuzzi, è stato assegnato il premio “Man of the match”.