A marzo a Diano Marina non si terrà la tradizionale sfilata dei carri di Carnevale.
La Famia Dianese, sodalizio che realizza i carri allegorici, da 51 anni principale evento invernale a Diano, ha deciso di gettare la spugna.
“E’ un impegno che non possiamo più sostenere perché sono troppo pochi coloro che hanno ancora voglia e tempo per dedicarsi a questa attività – spiega Giuliano Ardissone, presidente della Famia Dianese a Maurizio Vezzaro su “La Stampa” – Potremmo organizzare il “Carnevale dei bambini”, con l’elezione della baby-maschera più bella domenica 5 marzo”.