Stamani sono riprese le operazioni di recupero del “Southern Confort”, lo yacht Maiora di 22 metri distrutto da un incendio nel porto di Loano. Nell’incidente sono morto il proprietario Jurgen Simon, 53 anni, la moglie Beata Simon, 61 anni e l’amico Andre Bachtenkirch, 53 anni. Si è salvata la sorella di Beata Simon, Claudia Mahncake: la donna, 52 anni, è riuscita a uscire dalla cabina di prua con l’aiuto del cognato. Il magistrato ha disposto l’autopsia sui corpi delle tre vittime.