Il Tar della Liguria ha accolto il ricorso presentato da alcuni solidali che il 6 agosto scorso presero il foglio di via da 16 comuni in provincia di Imperia per aver portato acqua e supporto ai migranti fuori dal campo della Croce Rossa a Ventimiglia. Come comunica il collettivo “Progetto 20k” quattro persone hanno ottenuto la sospensiva (cioè il loro foglio di via risulta sospeso) e la discussione del ricorso è rimandata al 28 giugno 2017. Il provvedimento è stato sospeso perché secondo il giudice lede il diritto a manifestare e limita la libertà di circolazione in maniera pregiudicante. Altri 13 “No Borders” sono in attesa che il tribunale si pronunci sul ricorso: per loro si deve attendere il mese di gennaio, quando avverrà la valutazione giudiziale.