2016_sankakubergamo_iamundoaction

Sabato 5 e domenica 6 novembre il PalaNorda di Bergamo ha ospitato la ventisettesima edizione del Torneo Internazionale di Judo “Sankaku”.
Come da tradizione, altissimo il livello dei partecipanti e manifestazione affollatissima con la partecipazione di oltre 1000 atleti provenienti da ogni angolo d’Italia e anche da numerose Nazioni europee ed extraeuropee, e gare terminate a tarda serata.
La giornata di sabato ha portato una bella soddisfazione allo Judo Club Ventimiglia con l’ottima medaglia di bronzo conquistata da Maruska Iamundo nella categoria unificata Junior/Senior fino a 52kg.
Categoria difficilissima che vedeva in lizza avversarie molto esperte. Insolitamente per un Torneo svolto in Italia era maggiore il numero delle atlete provenienti da Paesi esteri che non dall’Italia.
Alla fine della competizione Maruska, seguita in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, era l’unica italiana a conquistare un posto sul podio. La classifica finale vedeva la vittoria della fortissima romena Riciu sulla svizzera Silva e terzo posto a parimerito per Iamundo e la spagnola Ballistreros.
Maruska parte a razzo aggiudicandosi i primi due incontri per Ippon, poi subisce una battuta d’arresto nell’incontro di semifinale ad opera della romena Riciu, poi vincitrice del Torneo, ed infine conquista la medaglia di bronzo disputando un incontro eccellente che alla fine si aggiudicherà mettendo a segno uno spettacolare Ippon di Uchi Mata.
Un altro podio importante che conferma il talento e la preparazione della judoka ventimigliese e va ad arricchire il suo già nutrito palmares.