Un’altra avventura per Liguritudine, la mostra fotografica targata Wepesto, che domenica 19 luglio sarà ospite nell’antico Borgo del Benessere di Cosio d’Arroscia durante la tradizionale ‘Festa delle Erbe e della Lavanda’.
Dopo il successo ottenuto nell’esposizione semi permanente nel Castello dei Doria a Dolceacqua e ad ‘Ineja’ durante San Giovanni, questa domenica gli scatti dell’associazione culturale Wepesto saranno esposti tra i tipici caruggi dell’antico borgo, all’interno del percorso di degustazione proposto dalla pro loco di Cosio d’Arroscia.
La mostra propone ai visitatori la scoperta di luoghi e tradizioni ancora autentiche come il rito dello sconfogu di Candeasco, la festa dei furgari a Taggia e la preparazione dei Pan de fighe ad Aurigo, documentate personalmente dai soci Wepesto.
“La Festa delle erbe è la cornice ideale per “Liguritudine” – ci racconta il vice presidente dell’associazione Nicola Ferrarese – una mostra nata con l’intento di far conoscere la parte più emozionale della Liguria, attraverso scatti e video in cui si raccontano le sfaccettature e le peculiarità più vere della cultura del Ponente ligure, dalle Alpi fino al mare. La festa delle erbe è uno degli eventi più rappresentativi della valle, e pertanto una straordinaria testimonianza di quelle tradizioni che raccontiamo attraverso le nostre foto, i nostri video e gli eventi sul territorio”.

La mostra Liguritudine è visitabile gratuitamente domenica 19 luglio, dalle ore 9 fino a tardo pomeriggio.
Per informazioni: wepesto@gmail.com e www.wepesto.it

WePesto è un’associazione no profit che nasce nel novembre 2014 nel Ponente ligure da un gruppo di persone accomunate dalla passione per la propria terra e con l’obiettivo di svelare, raccontare e promuovere i suoi aspetti tipici, autentici e nascosti anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione.

10516831_434240100091515_8833060937471211862_n

11351178_1075887895774219_6938274006529642725_n