Prosegue la mostra fotografica #Liguritudine, inaugurata lo scorso 2 aprile all’interno delle antiche sale del Castello dei Doria, a Dolceacqua con il supporto enogastronomico di Agriturismo Veggia Dian, Alimentari Francesca, Azienda agricola Caldi, Azienda Agricola Poggi dell’Elmo, Aazienda agricola Tèra de Prie, Foresti wine.
L’esposizione, curata dall’associazione Wepesto con il patrocinio del Comune di Dolceacqua, racconta le sfaccettature più vere della cultura del Ponente Ligure e le sue tradizioni, documentate con efficacia da scatti sia artistici che documentaristici.
Dalle Alpi Liguri fino al mare, il percorso propone ai visitatori la scoperta di luoghi e tradizioni ancora autentiche come il rito dello sconfogu di Candeasco, la festa dei furgari a Taggia e la preparazione dei Pan de fighe ad Aurigo, documentate personalmente dai soci Wepesto.
La mostra, nata con l’intento principale di far conoscere e promuovere l’enorme patrimonio culturale che il Ponente Ligure può offrire, ha già ricevuto più di 1000 visitatori e il numero continua a crescere.
L’ingresso alla mostra segue gli orari di apertura del Castello dei Doria di Dolceacqua:
aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13 (uscita entro le 13,30) e dalle 14,30 alle 17,30 (uscita entro le 18)
l’ Ingresso al castello è a pagamento (per informazioni: Cooperativa Omnia 0184 229507).
Wepesto è un’associazione no profit che nasce nel novembre 2014 nel ponente Ligure da un gruppo di persone accomunate dalla passione per la propria terra e con l’obbiettivo di svelare, raccontare e promuovere i suoi aspetti tipici, autentici e nascosti anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione.
Per maggiori informazioni:
wepesto@gmail.com
facebook.com/wepesto

vista dal castello

mostra #liguritudine2

inaugurazione #Liguritudine

Dolceacqua