Isolabona- Un 25 Aprile caldo e teso nel paese della Val Nervia dove a finire sulla graticola sono stati il Sindaco Faraone e l’Assessore Cortelli. A contestare l’intervento di Cortelli,della Lega Nord, alcuni presenti tra cui Augusto Peitavino e DANIELA Moro  figli di due partigiani ora scomparsi. In Particolare il fatto che L’Assessore Lorenzo Cortelli abbia preso la Parola ha suscitato profondo malumore sfociato nelle scene che potete vedere nei VIDEO.

Prima di Cortelli hanno preso la parola il sindaco Faraone e Jacopo Colomba in rappresentanza dell’ANPI.

Le ruggini nel piccolo borgo alle spalle di Dolceacqua derivano da due episodi il primo la scelta dell’amministrazione di ricreare un ufficio del Podestà nei giorni degli antichi mestieri cosa che ha probabilmente fatto

Riemergere vecchie ferite. Secondo la polemica sulla Targa commemorativa ancora di caldissima attualità,