Parco Roja. Un’area pianeggiante di 25 ettari riconvertita in distretto produttivo e commerciale, una superficie di 250.000 m², con capacità edificatoria complessiva di 226.00 m²: da oggi è finalmente posta in evidenza per la futura vendita su “Investinitalyrealestate.com”, portale facente capo all’Istituto per il Commercio Estero in collaborazione con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Agenzia del Demanio.
L’area interessata è il nucleo centrale del famoso accordo di programma sottoscritto dal Comune di Ventimiglia (all’epoca rappresentato dai Commissari) con RFI e Demanio dello Stato, che prevede la trasformazione del volto della nostra città. Al di là dell’utilizzo che verrà impresso all’area dagli eventuali e futuri acquirenti, la trasformazione del Parco Roja consegnerà alla Città vaste aree – oggi ferroviarie – all’interno del tessuto urbano. È infatti prevista la cessione a favore del Comune di circa 100.000 mq, la metà in centro e la metà al Parco Roja, che potranno essere utilizzati certamente ad uso parcheggio ma anche per tante altre attività cittadine come spazi aggregativi, sedi per associazioni, empori solidali.
“È un’occasione incredibile di sviluppo per la nostra città, non solo per il ritorno economico che porteranno le nuove attività che potranno insediarsi al Parco Roja ma soprattutto per tutti gli spazi che entreranno in nostro possesso e permetteranno la creazione di nuovi servizi per i cittadini” dichiara il Vice Sindaco Silvia Sciandra.
“Ventimiglia è in attesa della riconversione delle aree da molto tempo; finalmente con la messa in vendita del Parco Roja la città si aprirà a nuove occasioni lavorative, opportunità imprenditoriali e crescita economica. In questi due anni e mezzo di mandato ho sempre considerato questa zona commerciale, industriale e dedicata ai servizi un obiettivo strategico. Insieme al Vice Sindaco abbiamo dedicato moltissime energie in questo progetto: accolgo questo sviluppo con entusiasmo” conclude il Sindaco Enrico Ioculano.